Bionaz

Crack società discount, tre arresti

Il Gruppo Aosta della guardia di finanza ha arrestato tre persone, un uomo e due suoi figli, per bancarotta fraudolenta. L'inchiesta riguarda due società operanti nel settore delle forniture alimentari e dichiarate fallite nell'agosto 2016 e nell'agosto 2018 dal tribunale. Gli inquirenti hanno accertato distrazioni dai patrimoni aziendali per 2,5 milioni di euro. In particolare le società gestivano discount a Sarre, Saint-Christophe e Pont-Saint-Martin. La misura cautelare degli arresti domiciliari è stata disposta dal gip Giuseppe Colazingari su richiesta del pm Luca Ceccanti. Una quarta persona è indagata a piede libero. Nel corso delle verifiche fiscali è stata individuata una base imponibile sottratta a tassazione pari a oltre 23 milioni di euro. Avendo superato le soglie di punibilità, per i tre arrestati è scattata anche la denuncia per il reato fiscale di dichiarazione infedele.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie